Il colore blu, suoi significati , sue varianti e curiosità

Vorrei reindirizzoare il più possibile questo blog verso cose belle. Il mondo è già bello incasinato di suo, non vedo perchè contribuire a che lo sia. Vorrei segnalarvi questo bellissimo post trovato oggi per caso come inizio (spero) di una rivisitazione del mio blog verso il bello.

Il Canto delle Muse

Il blu: un colore divino
————————
Il colore è la percezione visiva generata dai segnali nervosi che i fotorecettori della retina inviano al cervello quando assorbono le radiazioni elettromagnetiche di determinate lunghezze d’onda e intensità nel cosiddetto spettro visibile o luce. Tutti i colori che noi percepiamo sono dati dalla mescolanza dei tre colori primari: giallo rosso e blu. In questo articolo prenderemo in considerazione il blu.
La cultura occidentale precristiana era molto attenta alla forma ma poverissima di colore: le sculture e le pitture erano compiute con colori eccessivamente sgargianti ai nostri occhi, ma sotto-percepiti come normali dagli antichi greci. E’ nel medioevo i colori iniziarono ad avere anche un significato simbolico. Nello spazio divino il colore rivelava la presenza di Dio, i colori sono infatti il frutto dell’interazione fra la luce e oscurità. Nel medioevo si pensava che la luce filtrando tra le vetrate colorate delle chiese avesse…

View original post 2,089 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s