Ripigliati/Get a hold of yourself

Thanks to Whiskey Cat, a fellow blogger, I have been brought this old post of mine to my attention… how relevant it is! Especially now. And my birthday coming up soon. Thank you Whiskey cat for bringing this back to me ūüôā

Billy in Blunderland

(English below)

Ispirata o meglio, portata avanti di un pensiero dal post (ritrovato) di mia cognata, volevo scrivere le mie riflessioni su oggi e i giorni scorsi.
Venerd√¨ mi sono ‚Äúlicenziata‚ÄĚ dal mio lavoro di traduttrice in proprio. Alla fine avevo un solo grosso cliente principale e quindi me la sono vista con loro.
So che per qualcuno √® stata una (la solita, direbbero) ‚Äúdecisione avventata‚ÄĚ.
E‚Äô buffo. Uno passa anni, ed anni, a parlare di una cosa, a chiedere aiuto a decidere, a porsi mille problemi, a valutare, rivalutare, soccombere, riprendersi, riprovare‚Ķ e poi decide finalmente il da farsi, eppure, per qualcuno, rimane una ‚Äúdecisione avventata‚ÄĚ.
Non so bene cosa sia una decisione non avventata. A sentir gli altri, ho preso decisioni avventate tutta la vita. Ma, mi domando, se non le avessi prese, dove sarei ora?
Guardo indietro a tutti i bivi della mia vita e capisco che…

View original post 2,035 more words

Advertisements

One thought on “Ripigliati/Get a hold of yourself

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s