Baby babble

(From an old Livejournal blog about my babies)

Italiano segue sotto

When you read about making babies, or looking after babies, they don’t tell you the whole story. They don’t tell you that you feel depleted, worn out, completely exhausted (well, some sources do, but you see what I mean). And you do. Meg is still not sleeping through the night. She was beginning to, but then she got hungrier but not being keen on solids she would get hungry during the night and wake up. Plus, like many babies, she kicks the blankets away and then gets cold. I haven’t been sleeping much at all and that really does your head in, I mean there is no need to take any drugs just deprive yourself of sleep and there you go, you’re out of it.
She also has quite a swollen upper tummy, it makes me worry sometimes, and I think it is partly to blame for her total refusal to stay on her tummy or to roll over, for that matter. She seemed to be wanting to walk quite soon but she has stopped right there, standing with us holding her, and she is most certainly not interested in crawling. She hates, absolutely hates the car and will start screaming the moment you place her in there. The health visitor said it might be because of all the moving around she did in her very first weeks of life.
Ah yes those. A miracle. The baby had no problems, she got out of the hospital in the shortest time possible, we don’t know yet whether the swollen tummy could be a consequence of the gastroschisis she was born with or not but really, she is a perfectly normal and healthy child. And yet, she could have had some very serious problems, even been born dead.

Maggie Borg

Another miracle was the one that allowed her grandmother to see her, just in the nick of time. Meg had the courtesy of being born during the two weeks that she was here, visiting from Italy. She had to time to see her, then got back to Italy and soon after died, a surprise and a shock to everyone but, after a few months have passed, I can now safely say that it was a miracle that she managed to see her little grandchild at all.

This year has been tough. The worrisome birth, the death, the dreadful consequences of that death.

It is now quite early in the morning. Lately, she has been deciding to be totally awake at 6. Perhaps you have spent the night coping with going to get her and she being happy and cheerful and chirping away like a tweetybird. As well as waking up various times for feeds and cuddles. She is sitting in her buggie next to me, me feeling a little resentful. I look at her she smiles and… she boogies. Yep, that’s the latest thing. When she’s excited, and happy, or listening to music, she’ll give you the most wonderful smile in the world, look at you with the biggest eyes she’s got, and boogie.

You need sleep, you surprisingly need people to chat to (not phone you, unfortunately, as all it does it take some more time and energy), you want to go have a drink and you need to feel in possession of your body again. You think that life is unfair and that this has been yet another year of nasty things happening and some good stuff in between. But all you need to do, is turn around and look at her, and she boogies. And all is right again.

a little boogie

Roba di bebe’

Quando leggi a riguardo di bebe’, non te la raccontano tutta giusta. Non ti dicono che ti sentirai senza alcuna energia, stracciata, completamente esausta (a dire il vero qualcuno lo fa, ma lo sapete cosa intendo). Ed e’ cosi’. Meg ancora non dorme la notte. Stava iniziando a farlo, ma poi ha iniziato ad avere piu’ fame e siccome non le piacciono molto i soldi le viene fame di notte e si sveglia. In piu’, come molti bebe’, scalcia via le coperte e poi ha freddo. Non ho dormito granche’ ultimamente ed e’ una cosa che veramente ti sfasa, voglio dire non c’e’ bisogno di assumere droghe di alcun tipo, basta privarsi del sonno e ecco che sei completamente fuori.
Ha anche la parte superiore del pancino un po’ gonfia, e qualche volta mi preoccupa, e penso che sia parzialmente la causa del fatto che si rifiuti completamente di stare a pancia giu’, o persino solo girarsi. Sembrava voler camminare in fretta ma alla fine si e’ fermata li’, a stare in piedi con noi che la teniamo, e non e’ per niente interessata a gattonare. Odia, assolutamente odia la macchina e inizia ad urlare nel momento stesso in cui ce la metti dentro. La pediatra ha detto che potrebbe essere per via di tutti gli spostamenti fatti durante le prime settimane di vita
Eh gia’ quelle. Un miracolo. La bambina non ha avuto problemi, e’ uscita dall’ospedale nel piu’breve tempo possibile dopo l’operazione, non sappiamo ancora se per caso il rigonfiamento del pancino possa essere una conseguenza della gastroschisi con cui e’ nata o no ma in realta’ e’ proprio una bambina normale e perfettamente in salute. Eppure, avrebbe potuto avere dei seri problemi, persino nascere morta.

Un altro miracolo e’ stato quello che ha permesso a sua nonna di vederla, appena in tempo. Meg ha avuto la cortesia di nascere durante le due settimane in cui lei era qui, in visita dall’Italia. Ha avuto tempo di vederla, per poi tornare in Italia e morire poco dopo, con sorpresa e shock di tutti, ma, ora che e’ passato qualche mese, posso dire con certezza che e’ stato un miracolo che lei sia riuscita a vedere la sua nipotina.

Quest’anno e’ stato duro. La nascita problematica, la mrte, le terribili conseguenze di quella morte.

Adesso e’ molto presto la mattina. Ultimamente sta decidendo di svegliarsi completamente alle 6. Magari hai passato la notte a gestire lei che si sveglia ed e’ felice e cinguettante come un uccellino. Così come svegliarsi varie volte per mangiare o coccole. E’ seduta nel passeggino a fianco a me, io che mi sento vagamente indispettita. La guardo e mi sorride e…. fa un boogie. Giuro, e’ la sua ultima passione. Quando e’ eccitata, o ascolta la musica, ti lancia il sorriso piu’ bello del mondo, ti guarda con gli occhi piu’ grandi che ha, e ti fa un boogie.

Hai bisogno di dormire, incredibilmente hai bisogno di gente con cui chiacchierare (non telefonarti, sfortunatamente, visto che ti prende solo ulteriore tempo ed energia), vuoi andare a bere una cosa e hai bisogno di riacquistare il possesso del tuo corpo. Pensi che la vita sia ingiusta e che questo e’ stato un altro anno di cose brutte che succedono e un po’ di roba bella in mezzo. Ma tutto cio’ che devi fare e’ girarti, e guardarla e lei ti fa un boogie. E tutto ritorna ad essere perfetto.

a little boogie

Advertisements

14 thoughts on “Baby babble

    1. hahha siiiii!! cosi, ciucca come pochi ma per fortuna senza tacchi, potro’ venire al tuo tavolo e scoppiettarne uno per uno! ti prego fallo (magari portatene uno di ricambio hahahaha)

      Like

  1. =)
    come si mettono le colonne su LJ
    <table border="0" cellspacing="10" cellpadding="5">
    <tr>
    <td width="50%"> blablablablablabla
    </td>
    <td width="50%"> blablablablabla!
    </td>
    </tr>
    </table>

    Like

  2. “”””Dio Mio, che robino meraviglioso!
    con quella faccia li’ potrebbe radere al suolo una nazione per sbaglio e fare “ooops” e la gente si limiterebbe a dire “Dio Mio, che robino meraviglioso!””””
    eeeeesatto!!! la faccia di merda del padre, per capirci :))
    “”””””Dalla ma totale inesperienza in fatto di figli, leggerti mi fa bene. Che poi si rischia sempre di idealizzare l’avere dei figli per poi sentirsi dei mostri quando ci si sente frustrati o infelici o anche semplicemente non “in modalita’ Mulino Bianco”.””””””””
    yep. l’idea e’ proprio quella. quando mi capitava con kai, il primo, di sentirmi scoraggiata stanca ecc ecc mi sentivo in colpissima perche’ lui era cosi’ bravo e meraviglioso… e non c’era nessuno che mi dicesse che era perfettamente normale sentirsi cosi’.
    “””””Avete avuto un anno di merda, c’e’ poco da dire. Pero’ quelle due-tre cose belle che vi sono successe sono talmente belle e importanti che secondo me vale la pena di focalizzarsi su quelle aspettando che arrivino tempi migliori. Perche’ ad un certo punto arrivano sempre, lo sai vero?””””””
    si, sono d’accordo anche se ormai mi sono rassegnata che un periodo piu’ lungo di qualche mesetto scarso senza qualche roba teribile e’ inutile aspettarlo. per fortuna che anche dentro le cose teribili appunto, le cose belle sono cosi belle ma cosi’ belle che spintonano per farsi vedere 🙂

    Like

    1. giusto epr controllare, intendi questi vero?
      http://www.amazon.co.uk/gp/bestsellers/baby/60594031/ref=pd_zg_hrsr_by_1_3_last
      ma il caldo e’ abbastanza da durare tutta la notte? (qua dice tog 2.5, considera che il nostro piumone e’ tog 12…)
      Qua credo non li consiglino molto perche’ dicono che il bambino deve potersi scoprire se ha caldo, ma se uno calibra bene la temperatura non vedo che problema ci sia.
      Io per ora ho fatto accendere il termosifone dalle due alle tre di notte per dare una scaldata (mi scoccia un po’ perche’ non e;’ che si geli, in questa casa!) e vedremo.

      Like

      1. >>> giusto epr controllare, intendi questi vero?
        sì.
        >>> ma il caldo e’ abbastanza da durare tutta la notte? (qua dice tog 2.5, considera che il nostro piumone e’ tog 12…)
        beh innanzitutto conta che:
        a) i bimbi soffrono di più il caldo che il freddo
        b) è doppio strato: sopra e sotto, come un sacco a pelo, mentre il piumone è solo sopra. inoltre ci si muovono dentro e “l’ambiente” è ristretto quindi il calore rimane.
        c) sotto hanno il pigiamino intero, piedini compresi, il che li scalda di più di un normale pigiama.
        >>> Qua credo non li consiglino molto perche’ dicono che il bambino deve potersi scoprire se ha caldo, ma se uno calibra bene la temperatura non vedo che problema ci sia.
        ahahah. cazzate. anche perchè, appunto, sono un po’ più leggeri di un piuomne normale. In svezia e in scandinavia in generale usano praticamente solo quelli.
        Comunque, ti dico cosa faccio con Alice: le metto il pigiama intero, e sopra il sacco nanna, se fa particolarmente freddo, un golfino leggero, visto che le braccia sono fuori. La mattina quando la tiro fuori è tutta caldina, mentre se non le metto il sacco nanna si scopre in tempo zero e la mattina è fredda.

        Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s