Dove – True Colors

(From an old Livejournal blog about my babies)

http://www.youtube.com/watch?v=gUsKIApTewQ
Found on capracotta‘s blog. I call Cai, who thinks he is ugly

Cai and Meg

and I say to him: see Cai, look at this commercial I think it’s very nice and inspiring, considering you think you’re ugly and all that.

So he does and at the end he says nothing so I ask:”Did you like it?” And he says: “No, it’s fake”.

I was taken aback, as usual. I think he’s probably right, of course Dove are only trying to sell their products as much as Lancome or whatever. But in doing it they are sending out some very special and good messages, and it’s good, I think, that at least one beauty products company is doing it. As with many things, ok the motivation behind it may not be as noble as we would like, but at least it’s getting done.

At first it touched me though because even though I suspect Cai’s reasons for thinking he is ugly lie elsewhere, the ad still tells me that certain feelings of children are irrational and we cannot dismiss them as foolish. Because when I look at Cai and I see how lovely he is I think he is being foolish and sometimes I tell him to stop saying it, because there are children who are not as nice looking as he is and when he starts adolescence, even though we know that exterior beauty is not what really matters, I know that being cute will help them. It just makes life easier at that age.

Advertisements

18 thoughts on “Dove – True Colors

  1. Hahahahha ma l’opzione “Non faccio un plissè (=ECCHISSENEFREGA di dove vi sposate, a noi basta che lo facciate e vi seguiamo in capo al mondo!)” non l’avete messa! 😀

    Faccio la domanda contraria a quella di Hyd: quindi, al fascinator/cappello si può rinunciare vero? :-O

    Like

    1. Terribly sorry, madam, but NO! 😀
      hehehe mi spiace stella. Cappello, fascinator, decorazione… SOMETHING! as a homage to what should have been 😀
      Che stordita pensavo di averti aggiunta subito invece sono una stordita. Gh baciozzi!

      Like

      1. :_D già mi vedo a sceglierlo e a vedere che non me ne piacerà nessuno!
        Credevo d’averla scampata, ma non temere, sarò diligente e coscienziosa e ne troverò uno che sia di mio gradimento! Promesso! (E farò bene a trovarlo anche velocemente, che se aspetto ancora un po’ il mio gentil moroso provvederà a fornirmelo: ma conoscendolo, non è proprio il caso, no, no!) 😀
        PS As “a homage to what should have been” però potremmo avere anche un po’ di pioggerellina fine fine sul più bel….. hem, SCHERZAVO!!!
        :*

        Like

      2. non ci provare sai!!!
        pero’ senti, promettimi che se gionni ti batte sul tempo, indosserai qualsiasi cosa lui ti prenda. ti prego. sarei troppo curiosa hihihi 😀

        Like

    1. hahha si mi sa che gli altri con un sorriso un po’ scocciati lo sono? magari si immaginavano gia’ fiumi di guinness 😦 un po’ quello spiace anche a me, ma hey, almeno non saro’ sposa bagnata (speriamo cribbio!)

      Like

    1. uh ma come non specifico’ paolo nella mail? (ti e’ arirvata la mail vero? perche’ a qualcuno e’ finita in spam :(()

      ma in poche parole: venerdi, guardo bene i voli per capire come possiamo organizzare gli autobus, e scopro che al minimo minimo si parla di una spesa di 180 euro a testa. ma minimo eh. oltre alla enorme scomodita’ di quasi tutte le alternative.
      ero ancora li che rimuginavo sta cosa e il sabato mi arriva la lettera di harewood che ci dice che ci cambia il caterer ma “state tranquilli, teniamo buono il vostro deposito che ancora non avete pagato”.
      al di la’ del fato che il deposito l’ho pagato si e ho la ricevuta della banca e tu stella mia perche’ mi stai dicendo che non ce l’hai, ma dopo tutto il casino che ho fatto per arirvare a voi come soluzione perche’ mi piaceva il caterer, me lo cmabi e non mi dai nemmeno l’opzione di rinunciare? molto poco professionale. in piu’, al telefono non risponde e ci dara’ una nuova mail al piu’ presto.

      insomma la morale e’ che siamo terrorizzati dall’organizzare una cosa cosi complessa con questo tipo di mentalita’. quindi abbiamo accolto a braccia aperte un’idea di mio padre. e ora ci sentiamo molto sollevati, e siamo contenti, e tutto profuma di rosmarino e lavanda 🙂

      Like

      1. siii! uff te la inoltro.
        pero’ mi sa che a sto punto faccio una cosa che normalmente non farei e la mando a tutti (tranne a chi l’ho inoltratat o mi ha risposto) con i destinatari in chiaro. accidenti pero’ 😦
        ok te la mando subito bacioniiiiii

        Like

    1. hahha te amo chica!

      non sei l’unica che si stava preoccupando, quello rimane saldamente al suo posto. le volete mica anche voi donne le magliette vero? ci stiamo pensando seriamente 😉 ma magari del tipo: “sono sopravvissuta al matrimonio di paolo e valentina.” si si mi sa proprio che faremo qualcosa di simile 🙂

      Like

  2. pensarsi brutti è una scusa normale per abbassare le aspettative della gente intorno, coetanei e gente grande. A quell’età, e fino ai 18 anni circa, se non si hanno spicatissime doti alpha l’unica cosa che chiedi al buon dio è di essere adeguato nella media. Per cui si, anche la bellezza può essere un problema.

    Like

    1. e tu a volte sei di una saggezza che mi lascia sgomenta. probabilmente hai ragione, anche se a cai cerco davvero di non fargli pesare nessuna aspettativa, nemmeno che continui ad eccellere nella scuola come ha sempre fatto. ma credo proprio che tu possa aver ragione.

      Like

      1. Beh l’epoca in cui era solo colpa dei genitori per gli stati d’animo dei bimbi è passata… bisogna vedere cosa succede a scuola o fuori la scuola, tra amici e professori…

        Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s